One

 

 
Two
Sie sind hier: Startseite Programma

Programma

Obiettivi

ziele.jpg

Il programma si pone come obiettivo quello di apportare un contributo significativo nel campo della ricerca, che grazie all'innovatività della tematica è in grado di conseguire risultati rilevanti a livello internazionale. Questa ricerca apporta competenze nell'ambito della produzione e diffusione della cultura, come anche in quello del management culturale e di ricerca a livello europeo. Essa trasmette importanti qualificazioni nel campo della comunicazione e porta al perfezionamento delle competenze interculturali che attualmente rivestono a livello europeo un ruolo decisivo. Ai dottorandi verrà conseguito il titolo di dottore di ricerca da tutte le università sopra citate, fattore che aumenterà notevolmente le possibilità di impiego nel mercato del lavoro.


Programma

diashow2_gross.gif

Durante i tre anni previsti dal programma i dottorandi trascorreranno almeno un semestre in ciascuna delle due università partner. I dottorandi sceglieranno un affiancatore della propria università e uno di una delle due università partner, così come un professore di fiducia della terza università. I dottorandi verranno in questo modo a contatto con le abitudini e lo stile di ricerca scientifica dei tre paesi.

Le università di Bonn - Parigi IV La Sorbonne - Firenze curano già da tempo cooperazioni internazionali di ricerca e insegnamento ormai ben conosciute, come i corsi di laurea doppi B.A./M.A.: Studi italo-tedeschi, Bonn - Firenze, Studi franco-tedeschi, Bonn - Parigi, il corso Master: Studi rinascimentali, Bonn - Parigi - Firenze; corso di dottorato di ricerca binazionale: Neuere Deutsche Literatur, Bonn - Firenze, corso di dottorato di ricerca binazionale: Umanesimo e rinascimento, Parigi - Firenze, corso di dottorato di ricerca trinazionale: Italianistica, Bonn - Parigi - Firenze.

Per mezzo del dottorato di ricerca Miti fondatori nelle arti e nella letteratura le cooperazioni saranno accessibili a molte più materie. I dottorandi verranno inseriti nelle attività previste dal programma, partecipando ai seminari per dottorandi, ai colloqui di ricerca e al Workshop annuale al quale prenderanno parte tutti i partecipanti del corso di dottorato.

La tesi di dottorato sarà valutata e dall'assistente della propria università e dall'assistente dell'università partner. L'esame orale in forma di una disputazione avrà luogo davanti ad una commissione trilaterale nella lingua della propria università, o, se desiderato, nella lingua di una delle università partner.


Ammissione

diashow3_gross.gif

Esteso a livello internazionale il bando per i posti ha l'obiettivo di selezionare gli studenti migliori. L'ammissione al corso di dottorato avviene previa accettazione da parte del comitato direttivo del corso, composto da quatro professori di ciascuna università. I candidati devono innanzi tutto soddisfare le condizioni previste dall'ordinamento dell'università alla quale si vogliono iscrivere. Dopo l'ammissione al dottorato stabilita dall'università scelta, toccherà al comitato direttivo del corso decidere circa l'ammissione del candidato al programma trinazionale. Oltre al curriculum vitae e all'eventuale elenco delle pubblicazioni - ovviamente solo se esistente - i candidati dovranno presentare una traccia di al massimo quatro pagine sul tema della loro dissertazione. Quest'ultimo deve poter applicare in modo innovativo i criteri scientifici previsti dal corso di dottorato.

È necessario che i dottorandi siano in grado di lavorare scientificamente e in modo autonomo, che possiedano cioè le conoscenze e le capacità richieste e che dispongano di competenze teoriche e metodiche di base. Necessario è anche il possesso di un titolo di studio ottenuto con almeno il secondo miglior voto e nei tempi regolari di studio di cinque anni secondo i canoni del processo di Bologna o un equivalente. I candidati devono documentare la conoscenza di almeno due delle tre lingue. Conoscenze nella terza lingua possono essere approfondite in corsi nei primi due anni.

L'ammissione al programma avviene a Bonn e a Parigi una volta all'anno nel semestre invernale, mentre a Firenze avviene in concomitanza con l'inizio dell'anno accademico. Il bando per i posti verrà presentato in estate e sarà visibile su questa pagina e nei comunicati elettronici delle associazioni professionali.


Downloads

Artikelaktionen
Benutzerspezifische Werkzeuge